Il volantino distribuito al mercato di Tortona

IL TERZO VALICO E’ UTILE SOLAMENTE AGLI INTERESSI DI CHI LO COSTRUISCE!

Dal 1992 ad oggi la realizzazione del terzo valico ferroviario, la linea ferroviaria Genova – Milano ad alta velocità, ha visto crescere  il suo costo fino a 6 Miliardi e 200 Milioni di Euro mentre il traffico di containers da  Genova verso il nord-europa – che è il motivo ufficiale dell’opera – è rimasto costante.

Invece per la nostra terra il Terzo Valico significherà:

–  una galleria di 39 Km all’interno dell’Appennino, il cui  smarino (il materiale di risulta degli scavi) contiene fibre di amianto .

– il nostro Appennino con le sue flora e fauna uniche devastato.

– le falde acquifere compromesse a  causa degli scavi delle gallerie.

– il passaggio di oltre 500 camion al giorno che trasportano lo smarino per le strade della provincia, con i rischi che ne conseguono per la vivibilità e la salute nella nostra zona nei prossimi 20 anni.

Nonostante questo, il Governo Monti e i Presidenti di Regione di Liguria e Piemonte hanno annunciato che  i primi cantieri apriranno a Marzo.

Per  difendere il nostro territorio ed il nostro futuro dobbiamo fermarli.

Movimento No Tav-no Terzo Valico Tortona

Print Friendly, PDF & Email