Arrivate le lettere di esproprio, incredibile atto di arroganza e violenza

Come riportato da alcuni organi di informazione confermiamo che sono arrivate circa 200 lettere di espropri per i lavori connessi al Tav – Terzo Valico nei paesi di Serravalle e Arquata. Le molte giornate in cui vorrebbero espropriare terreni e case sono calendarizzate tutte nel mese di Luglio. Un incredibile atto di violenza e arroganza a cui il movimento saprà opporsi con intelligenza e determinazione.

Il comitato di Arquata discuterà l’argomento e solo allora si pronuncerà sulle iniziative che intende proporre a tutta la popolazione e a tutto il Movimento No Tav – Terzo Valico.

Saremo i primi ad avere le informazioni e a comunicarle correttamente a tutti.

Fino ad allora qualsiasi notizia riportata da qualsiasi mezzo di informazione è da considerarsi non attendibile.

La Redazione di notavterzovalico.info

Print Friendly, PDF & Email