Una tranquilla mattina al mercato di Pozzolo…

Quello che è accaduto nella mattinata di mercoledì 12 settembre al mercato di Pozzolo Formigaro è simbolo di come l’amministrazione comunale voglia “dialogare e confrontarsi” con i cittadini sull’impatto devastante che i cantieri e la gigantesca cava dei lavori del Terzo Valico avranno sull’ambiente e sulla salute dei propri cittadini elettori.

Quella mattina alcuni membri del neonato Comitato pozzolese insieme con altri concittadini, si trovano al mercato di paese per distribuire volantini informativi sulla cava (da 100 ettari, più grossa dello stesso centro abitato di Pozzolo!) di Cascina Romanellotta e altri riferiti alla prossima grande manifestazione del 6 ottobre da Serravalle ad Arquata. Naturalmente la gente del posto è interessata e incuriosita, non infastidita da questa presenza. Soprattutto vista la mancanza d’informazioni e approfondimenti, perché dopo la prima (e unica…) assemblea convocata mesi fa dalla minoranza nelle cantine del Comune, dove si è registrata una massiccia partecipazione, l’amministrazione diventa latitante nonostante abbia provato con l’inganno della proposta di Referendum, che ricordiamo, non ha ottenuto nessuna risposta da parte degli altri Comuni interessati dall’opera, ad attirare l’attenzione sui media.

Durante la distribuzione i No Tav – Terzo Valico sono avvicinati da una pattuglia dei Vigili Urbani che chiedendo loro i documenti d’identità, sostengono  sia vietato volantinare per strada. Così le persone presenti iniziano una sorta di tranquilla protesta verbale nei confronti degli agenti che, non paghi di aver interferito e interrotto il volantinaggio, affermano che l’unico modo di poter fare informazione in strada è di chiedere l’occupazione del suolo pubblico in Comune, piazzare un banchetto e lasciare il materiale lì sopra in attesa che la gente vada a prenderselo!

Assoluto divieto di volantinaggio!

Peccato che la legge parli chiaro e che non ci sia bisogno di nessun permesso o autorizzazione per svolgere un volantinaggio a fini non commerciali.

Una provocazione bella e buona a cui il comitato risponderà continuando a volantinare liberamente senza chiedere la minima autorizzazione.

Dedicata ai Vigili di Pozzolo

http://www.youtube.com/watch?v=excCwnLweKQ

Print Friendly, PDF & Email