Una bellissima settimana di sole

C’è della scaramanzia nel titolo di questo articolo. Il 21 Maggio, a pochi giorni dalla grande manifestazione del 26 Maggio ad Arquata Scrivia, scrivevamo su questo sito un articolo intitolato: “Sabato 26 Maggio – Una bellissima giornata di sole“. Un pezzo che scommetteva sulla riuscita della manifestazione e provava ad esorcizzare le previsioni del tempo che segnalavano una giornata di pioggia battente.

La pioggia non ci fu e migliaia di persone dimostrarono la forza del Movimento No Tav – Terzo Valico che riprese il suo cammino a partire dal Gennaio di quest’anno.

Sono passati solo pochi mesi ma di acqua sotto i ponti ne sembra essere passata tantissima. Dopo la manifestazione del 26 di Maggio centinaia di lettere di esproprio vennero recapitate ai cittadini. Con una generosità incredibile per un mese dal 10 Luglio al 10 Agosto, dalle otto del mattino fino a mezzanotte, centinaia di persone mettendo in gioco i loro corpi a difesa di terreni e cortili di case, impedirono che quell’atto di arroganza fosse compiuto. Fece di più un giorno di presidi a condividere tutto, dalle scottature alle bottiglie d’acqua, dai pasti preparati dagli abitanti dei luoghi sotto esproprio ai momenti di festa, di decine di assemblee organizzate fino a quel momento. E’ nel cuore della lotta che si crea sinfonia cantano a ragione gli Assalti Frontali e donne e uomini impararono a riconoscersi dentro la cooperazione sociale una comunità in lotta.

I frutti di quel mese straordinario di mobilitazioni sono stati la nascita dei comitati di Borgo Fornari, Serravalle e Pozzolo gli unici territori in cui ancora mancava la presenza organizzata del movimento, la crescita esponenziale del movimento in Liguria con il formarsi dei comitati della bassa Val Polcevera, di Pontedecimo – San Quirico e della Val Verde, l’aumento della partecipazione popolare alle iniziative quotidiane del movimento.

Delle nuove notifiche di esproprio non vi è al momento nessuna traccia anche se siamo pronti a scommettere che dopo la manifestazione di Sabato da Serravalle ad Arquata ogni giorno sarà quello buono per vedersi nuovamente recapitare le tanto odiate letterine verdi.

Intanto la macchina della distruzione si è messa in moto con l’esecuzione di alcuni sondaggi, la messa in mostra a Borgo Fornari della ragione della forza contro la forza della ragione e con l’inizio dei lavori per la costruzione del campo base di Trasta.

Questo il quadro che ci porta in questa settimana e che non riesce comunque a descrivere la complessità di un processo politico costituente che sta modificando il tessuto sociale ridefinendo, a partire dai territori, un nuovo modello di cooperazione sociale alla base di un movimento popolare in divenire.

Questa sera si svolgerà un’assemblea pubblica a Pozzolo, domani a Novi Ligure. Le ultime due assemblee che chiudono una decina di iniziative di discussione e confronto organizzate dai comitati verso la manifestazione di Sabato da Serravalle ad Arquata.

Mercoledì dalle ore 17 l’appuntamento per tutti è in Via Ugo Polonio a Trasta (Genova) per un presidio a cui seguirà una fiaccolata con l’obiettivo di circondare simbolicamente l’area del campo base. Una manifestazione pacifica a cui seguiranno decine e decine di iniziative di diverso tipo volte ad ostacolare la costruzione del campo base propedeutico alla realizzazione dei lavori veri e propri del Terzo Valico.

Giovedì e Venerdì saranno gli ultimi due giorni prima della manifestazione e sappiamo che verranno distribuiti migliaia di volantini (ne sono stati stampati 30.000) e le squadre degli “attacchinatori No Tav” avranno cura di fare l’ultimo giro per terminare i manifesti.

Finalmente Sabato sarà il giorno della marcia popolare da Serravalle ad Arquata con ritrovo alle ore 14 in piazza Coppi. I comitati hanno organizzato pullmans e dato appuntamenti pubblici nelle stazioni piemontesi e liguri per raggiungere tutti insieme il concentramento della manifestazione. Noi scommettiamo nuovamente che sarà una giornata che verrà ricordata nel tempo.

Le previsioni meteo dicono che ci sarà il sole, comunque portate lo stesso il K-Way che non si sa mai.

Anche se dovesse piovere sarà una bellissima settimana di sole…

Print Friendly, PDF & Email