Giù le mani dalla Valsusa! Giù le mani dal Movimento No Tav! (Giù le mani dal Movimento No Tav – Terzo Valico! ndr.)

Giù le mani dalla Valsusa! Giù le mani dal Movimento No Tav!

Per chi ancora non lo sapesse, per chi fa finta di non saperlo, per chi cerca di metterci il cappello, diciamo per l’ennesima volta che il Movimento No TAV è un movimento trasversale APARTITICO ma non apolitico, un movimento di base fatto dalla gente e che rispetta tutte le idee della gente senza guardare né da dove provengono né chi votano o chi hanno votato (unica discriminante: l’antifascismo e l’antirazzismo).

Nel Movimento No TAV convivono, collaborano e si rispettano tutti: dai cattolici agli anarchici, dai buddisti agli agnostici, dagli iscritti ai partiti a coloro che non hanno mai votato in vita loro.

Ogni No TAV (come persona, mettendoci la sua faccia) ha diritto di fare propaganda per il suo sport preferito, per la sua squadra del cuore o per il partito che più gli aggrada e che vorrebbe vedere al governo, ma il Movimento No TAV è al di fuori da queste passioni.

Per il Movimento No TAV non esistono governi amici (l’esperienza insegna).

In compenso il Movimento No TAV ha buona memoria e non dimentica e non perdona:
– chi ha firmato il dodecalogo[1],
– chi ha rifinanziato le missioni di guerra,
– chi ha mentito spudoratamente in Parlamento[2] e
– chi (per primo) ha promesso di mandare le truppe di occupazione in Val di Susa[3].

Pertanto il Movimento No TAV diffida qualunque partito e i suoi sostenitori a utilizzare il suo nome per la propria propaganda elettorale.
Chi lo fa, lo fa in modo fraudolento, scorretto e ignobile.

IL MOVIMENTO NOTAV

[1] http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/02_Febbraio/22/punti.shtml
[2] http://notav.eu/article3704.html
[3] http://notav.eu/article3867.html

ndr. Questo comunicato è stato diffuso nella giornata di ieri dal Movimento No Tav della Valsusa per porre fine alle tante speculazioni politiche che da sempre le forze politiche cercano di fare in campagna elettorale sulle teste dei movimenti popolari.

Sempre nella giornata di ieri apprendiamo da La Stampa Pagina di Alessandria che la Lista Ingroia rappresentata a Novi Ligure dai signori Moncalvo e Molinari “punta” il Terzo Valico. Liberi di farlo ma ricordiamo a onor di cronaca che i signori Moncalvo e Molinari non fanno parte del Movimento No Tav – Terzo Valico e il Movimento No Tav – Terzo Valico non “punta” la lista Ingroia come nessun’altra lista elettorale.

Riportiamo l’articolo de “La Stampa”

Print Friendly, PDF & Email