I comitati danno il “benvenuto” a Borioli

5515_268813683249940_1836964697_nVenerdì sera oltre una sessantina di No Tav si sono dati appuntamento davanti al salone Soms di Arquata Scrivia, per dare il giusto “benvenuto” a Daniele Borioli. L’ex assessore ai trasporti della regione Piemonte (e uno dei più accesi sostenitori del Terzo Valico) era infatti invitato, assieme ad altri candidati della cricca PD (Cristina Bargero, Claudia Deagatone, Germano Marubbi, Cristina Mazzoni) per un incontro con la popolazione, organizzato dalla sezione locale.

I membri dei comitati hanno dato vita a un presidio all’esterno dell’edificio, distribuendo un volantino contro la Grande Opera Inutile e raccolto l’affetto e la solidarietà di tanti arquatesi, che hanno dimostrato ancora una volta la compattezza di questa comunità.

Dentro la sala, all’apertura dell’assemblea si poteva registrare la latitanza dello stesso Borioli, il nervosismo e il grande imbarazzo dei relatori e una sala semideserta, dentro la quale non si riuscivano a trovare neanche i militanti storici piddini del paese. Alle 22.30, improvvisamente ha fatto finalmente la sua comparsa l’ex assessore ai trasporti che si è prontamente barricato dentro la sala. A quel punto i No Tav – Terzo Valico non hanno resistito alla tentazione ed hanno portato la contestazione all’interno della sala.

Alle domande di alcuni cittadini i candidati del PD hanno risposto con la solita e ormai insopportabile retorica Sì Tav.

Il giorno seguente al mercato di Arquata non si parlava di altro e il comitato locale era come sempre presente con i suoi volantini.  Ancora una volta è stato dimostrato a tutti il radicamento dei No Tav – Terzo Valico nella comunità arquatese verso la grande assemblea popolare del 1 Marzo che si svolgerà alle ore 21 sempre alla Soms.

 

Print Friendly, PDF & Email