La fiaba della buonanotte

“Io sto con Le Galline”

C’era una volta, tanto ma tanto tempo fa, in un Paesino lontano, ma lontano lontano, abitavano due contadini. Non erano uniti da profonda amicizia, qualche dissapore, qualche bisticcio, ma il buongiorno se lo scambiavano. Sul piccolo terreno di uno dei due, oltre all’orticello, razzolavano le galline, alla sera rientravano nel pollaio, c’era anche un gallo.

L’altro contadino aveva solo l’orticello e si diceva tra se e se : << Ma guarda un po’ quel gallo, dovrebbe cantare al mattino presto invece Lui no, Lui canta quando gli pare e piace, è un gallo birichino, un po’ ribelle!!! Pare tra l’altro che il terreno del mio vicino, lo vogliono portare via, di conseguenza benché non sia mio né il terreno né le galline ed il gallo, mi dispiace. Provo simpatia per quel gallo che non sta del tutto nelle regole, avrà forse capito che sta per perdere a sua volta il suo pollaio, il suo terreno ? E poi chissà un domani prenderanno qualcosa anche a me ? >>

Continuando così a pensare, alla fine si decise : << Se non inizio a difendere il mio vicino, quelle galline, quel gallo, quello che non è mio, non riuscirò mai a difendere quello che mi appartiene >>.

<<Viva le Galline, Viva il Gallo>>.

E vissero tutti felici e contenti.

Sandro

 

Print Friendly, PDF & Email