In sette mesi i container a Genova sono calati del 9,8%

di Antonello Brunetti

Errata Corrige

Finalmente vengono pubblicati i dati del traffico container del porto di Genova che avevamo lasciato a maggio al dato negativo del -3,6 rispetto al 2012.

GIUGNO movimentati in porto 169.005 container con un calo secco rispetto al giugno 2012 del 10,5 per cento

LUGLIO in porto 188.519 teu con ancora un calo: -5,6 %

Ricapitolando, al settimo mese del 2013 i container sono stati un milione e 181.567 con una perdita, rispetto al 2012, del 9,8 %.

In questa stessa giornata leggo che Cota riafferma che è fondamentale per l’Italia realizzare al più presto la Torino-Lione e il Terzo Valico e che tutta l’Europa ce lo chiede.

Non commento e allego solo questo bel comunicato giuntomi da Patricia Dao

Sostegno allo scrittore Erri De Luca

– Perché lo scrittore Erri De Luca ha reagito quando le autorità hanno qualificato come “terroristi” le popolazioni che lottano da anni contro il progetto francoitaliano Tav Lione-Torino di oltre 30 miliardi di euro, con conseguente scavo di una galleria di 57 km che provocherà in maniera irreversibile il prosciugamento delle fonti (equivalente a 250 milioni di metri cubi d’acqua all’anno), mentre la linea ferroviaria esistente è utilizzata al 17% delle sue capacità.

– Perché lo scrittore Erri De Luca ha detto “Resto convinto che il Tav sia un’opera inutile… Non è una decisione politica, bensì una decisione presa dalle banche e da coloro che devono lucrare a danno della vita e della salute di una intera valle. La politica ha semplicemente e servilmente dato il via libera… Ora l’intera valle è militarizzata, l’esercito presidia i cantieri mentre i residenti devono esibire i documenti se vogliono andare a lavorare la vigna”.

– Perché lo scrittore Erri De Luca ha affermato in un’intervista all’Huffington Post “Quando si tratta della difesa della propria vita e dei propri figli, qualunque forma di lotta è ammessa”.
La  Ltf, società che ha in carico del progetto, ha annunciato ai media che sta preparando un’azione legale contro lo scrittore.

– Perché condividiamo le dichiarazioni dello scrittore Erri De Luca e quindi gli esprimiamo il nostro incondizionato sostegno e riaffermiamo con forza l’inutilità, l’aberrazione, la pericolosità del progetto della linea ad alta velocità Lione-Torino.

Patricia Dao (scrittrice) – Serge Quadruppani (scrittore)

 

Print Friendly, PDF & Email