Gli studenti di Alessandria e Genova contro il Terzo Valico

Oggi in tutta Italia le studentesse e gli studenti hanno riempito le strade e le piazze del nostro paese inaugurando il loro autunno di lotta e mobilitazioni. Come successo l’anno scorso, i movimenti studenteschi di Alessandria e Genova hanno scelto di portare nei loro cortei le bandiere No Tav, come segno di vicinanza alla lotta contro il Terzo Valico e il Tav in Valsusa.

Gli Studenti In Movimento di Alessandria in un passaggio del comunicato stampa di indizione della manifestazione hanno scritto: “…Alla faccia di noi studenti e studentesse costretti a convivere con una scuola pubblica senza fondi e con le strutture scolastiche che cadono a pezzi, vediamo fondi pubblici che continuamente vengono investiti per la costruzione di grandi opere inutili e dannose come i treni ad alta velocità(TAV) che, nonostante la militarizzazione delle aree interessate, non riescono a costruire grazie alla resistenza di decine di migliaia di persone a partire dalla Val Susa fino ad arrivare al basso Piemonte e alla Liguria dove migliaia di persone hanno deciso di opporsi al Terzo Valico (linea ferroviaria ad alta velocità che collegherebbe Genova a Tortona)…”

Da parte nostra un forte abbraccio agli studenti e alle studentesse di Alessandria e Genova ringraziandoli ancora una volta per la generosità con cui partecipano alla lotta contro il Tav – Terzo Valico.

Loro sono la speranza di un domani migliore per tutti, un domani senza grandi opere inutili.

 

Print Friendly, PDF & Email