Il movimento non si ferma, sabato tutti ad Arquata

COMUNICATO DI SOLIDARIETA’ AI 4 ATTIVISTI  NO TAV TERZO VALICO  PORTATI IN QUESTURA IERI

Tutta la nostra solidarietà ai 4 attivisti del movimento No Tav Terzo Valico di Arquata portati in questura ieri dopo un blitz e perquisizioni nelle loro case, e poi rilasciati..si tratta evidentemente di misure repressive ed intimidatorie (che non funzioneranno, lo si sappia). E’ un attacco non a loro, ma a tutto il movimento No Tav Terzo Valico: arriva su fondamenta ridicole (uno scambio di battute, la violenza dove sarebbe?) e con sequestro di un foulard no tav e qualche indumento..arriva con una tempistica molto chiara : dopo mesi e mesi dal presunto fatto e dopo 2 settimane dalla splendida 2 giorni col corteo di Genova e l’invasione del terreno di Radimero ad Arquata Scrivia (dove il Cociv ha iniziato i lavori) da parte del popolo no tav, che in massa ha tirato giù le reti e piantato alberi là dove qualcuno distrugge.

Non hanno capito Lorsignori che non ci fermano nè fogli di via, nè denunce nè perquisizioni. Non hanno capito che la nostra forza è lottare per la difesa della terra, della democrazia, per la salute nostra e dei nostri figli, per la libertà. Non hanno capito che nulla possono, perchè la nostra lotta la facciamo alla luce del sole e non abbiamo niente da nascondere; perchè ogni nostro passo è costruito con la nostra gente ed ogni azione è condivisa. O forse invece hanno capito benissimo, ed è proprio questo che li spaventa. Bene, sappiano che chi tocca uno di noi, tocca tutti. Sappiano che non ci fermeremo neanche questa volta. Appuntamento sabato mattina, tutti ad Arquata: il movimento non si ferma!

Comitato No Tav Terzo Valico Tortona

 

Print Friendly, PDF & Email