Tortona: divieto di volantinaggio ai banchetti sul Terzo Valico

Il Comune di Tortona ha inserito il DIVIETO di VOLANTINAGGIO nel permesso rilasciatoci per i banchetti di raccolta firme contro cave, amianto, camion e lavori del Terzo Valico..in aggiunta alla già ridicola prescrizione che vieta di “fermare i passanti, i quali devono avvicinarsi SPONTANEAMENTE al banchetto”..manco vi fossero pericolosi sequestratori pronti a rapire le persone e a costringerle a firmare contro la loro stessa volontà!

Al di là dell’ironia, riteniamo tale divieto un atto grave e inaccettabile: in questa città il volantinaggio è sempre stato libero, ora ci dicono che non lo si può fare neppure con un permesso!

In democrazia, libertà di parola e di dissenso devono esser garantiti:
contrariamente, è evidente che la democrazia è sospesa.

E’ altrettanto chiaro che la nostra attività di informazione sul terzo valico da’ sempre più fastidio a questa Amministrazione: il fatto che se ne parli e la gente venga informata disturba Lorsignori, preoccupati dalle sempre più numerose adesioni alla petizione popolare.
Amministratori che sono più intenti a velocizzare i lavori con approvazioni silenti e furtive e nessuna discussione pubblica, più ansiosi di sperimentare questa ulteriore stretta repressiva che preoccupati di prender posizione sulla nostra recentissima inchiesta sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta nei lavori del Terzo Valico e sul fatto che la Prefettura di Alessandria abbia sospeso -per contiguità con clan della malavita organizzata- le attività di note ditte tortonesi coinvolte nei lavori. Un’invenzione dei No Tav?
Diremmo di no.

Respingiamo al mittente il tentativo di zittirci, così come quello di individuare un nostro “rappresentante” (che non abbiamo per scelta, siamo tutti portavoce) al quale far capire -più o meno implicitamente- che sarà lui/lei nel mirino di eventuali sanzioni o provvedimenti.

Tutti insieme -come sempre- ci prendiamo la responsabilità delle nostre azioni: nessuno ci può impedire di fare informazione, di volantinare e tantomeno di lottare contro il Terzo Valico.
Saremo per strada come sempre e diciamo già che disobbediremo al divieto.

COMITATO NO TAV TERZO VALICO TORTONA

 

Print Friendly, PDF & Email