Appalti Terzo Valico, ancora ditte da brividi

Il cartello apparso di recente sulla strada della Castagnola, tra Borgo Fornari e Fraconalto, reca il nome di due imprese subappaltatrici di Cociv: la fiorentina Berti Sisto s.n.c. (visura camerale storica) e la romana Antonini s.r.l. (visura camerale storica).

Ad un rapido esame delle visure e su Google (come sempre siamo gli unici a farlo) emergono inquietanti precedenti legati a queste due ditte.

La Berti Sisto s.p.a. (la s.n.c., come riportato nel cartello, non esiste nemmeno nel registro delle imprese italiane) è finita con tre suoi esponenti nell’indagine per i danni ambientali del Tav nel Mugello, le cui condanne definitive sono state emesse dieci giorni fa. Resta da capire se anche a loro è stata applicata l’interdizione dai pubblici uffici o meno. I reati attorno a cui ruota l’arcinoto processo sono quelli di traffico illecito di rifiuti e omessa bonifica. Tra le condanne più pesanti si ricordano quelle di Marcheselli e Guagnozzi, in prima fila anche nel Cociv per la distruzione del nostro territorio.

La Antonini s.r.l. vanta una condanna a due anni e mezzo per omicidio colposo per il titolare Augusto Antonini, in merito ad un incidente mortale in un cantiere. Il fatto si svolge sempre nel Mugello, ma questa volta per la variante dell’autostrada. Quattro operai morirono per il crollo di una piattaforma, in seguito vennero accertate le violazioni alle norme di sicurezza.

Per di più, mister Antonini è anche un evasore conclamato: nel 2012 gli viene contestato un debito con il fisco di 1,2 milioni di euro. Per evitare di pagarlo vende i beni dell’azienda a moglie e fratello, ma i beni vengono sequestrati e il ricorso dell’azienda bocciato dalla Cassazione.

Disastri ambientali, omicidio colposo, evasione fiscale, ed ecco arrivare lo Stato a premiare con un appalto milionario questi suoi ottimi figli.

Per approfondire sulle ditte coinvolte nei lavori del Terzo Valico e sulla criminalità organizzata in basso Piemonte:

Condannati gli uomini del Cociv per i reati ambientali nel Mugello 24/03/2014

Scoperto chi lavora nel cantiere di Radimero ad Arquata 25/02/2014

Nuovi intrecci con il malaffare per le ditte del Terzo Valico 18/02/2014

Abbiamo offeso l’onorabilità del Cociv 07/02/2014

Ci mancavano solo le mani della camorra sul Terzo Valico 24/01/2014

Le mani della ‘ndrangheta sul Terzo Valico 22/01/2014

Da Arquata a Tortona: siamo con voi! 02/10/2013

Contro le mafie, contro il Terzo Valico 30/09/2013

Lauro Spa: criminali che si aggirano per Voltaggio 26/09/2013

Arquata Scrivia: un bel posto dove seppellire rifiuti tossici? 09/08/2013

L’impresa delle mega-frodi fornirà il cemento del Terzo Valico 08/08/2013

Ruspe bruciate a Serravalle, puzza di ‘ndrangheta 31/07/2013

Ecco un’altra ditta dei soliti noti 03/06/2013

Un boss a Castelnuovo 23/04/2013

Terzo Valico, ancora ditte impresentabili 19/03/2013

Cosa loro – Sulla firma del “protocollo per la legalità” 21/12/2012

NdrangheTav 14/10/2012

La mafia non esiste! 11/10/2012

C’è da mangiare anche per Lunardi…quello per cui con la mafia bisogna convivere 12/09/2012

Nelle mani dei banditi 10/09/2012

Comune di Novi, ansia da prestazione 20/08/2012

Bpm, arrestato Massimo Ponzellini per i finanziamenti a Corallo 29/05/2012

1991 /2012 – con Ponzellini si aggiunge un ulteriore tassello 30/05/2012

Alessandria – Gli affari della ‘ndrangheta. Non ci siamo capiti! 19/09/2011

Alessandria – Gli affari della ‘ndrangheta 05/09/2011