La Valverde non tace e non si arrende

Dopo mesi di lavoretti tocca e leva, il cantiere di Cravasco apre freneticamente i suoi battenti.

No, non l’ha annunciato il Co.Civ, ne’ la Paita o Burlando, nemmeno il Comune di Campomorone con la sua nuova Sindaca.

Ce lo ha detto una colonna di polvere, che silenziosamente, senza tanti proclami, si sparge in tutta la valle. Giorno e notte. Si lavora a ritmi
altissimi fino alle 2 di notte.

Chissa’ forse c’è qualcosa da dimostrare, dopo i ritardi immensi gia’ in fase di avvio dei cantieri…

Dalle istituzioni il solito, tombale, silenzio. La trasparenza è parola di poco conto e utile solo in campagna elettorale.

Noi da alcun giorni siamo li’, avanti e indietro, sopra e sotto, giorno e notte. Per fotografare, documentare, capire.

Mai visto Campora con il suo assessorato alla grandi Opere.

Mai vista la Sindaca P. Guidi. Chissa’ se si sarà chiesta cosa sono quei rumori e quel fascio di luce che illumina una nube di polvere verso Cravasco? Chissa’ se si sarà accorta che il passaggio dei mezzi pesanti è aumentato in maniera spaventosa e che lei qualche tempo fa stipulava il patto dei sindaci in cui si impegnava a diminuire le emissioni di CO2?..

Quando promettevano strade prima dei disagi prendevano loro per i fondelli la gente o qualcuno stava prendendo per i fondelli loro?

Noi ci siamo e ci saremo, giorno e notte e ogni qual volta ne avremo l’opportunità infileremo il bastone tra le loro ruote.

SABATO 5 LUGLIO  DOMENICA 6 LUGLIO, TUTTI A ISOVERDE

LA VALVERDE NON TACE E NON SI ARRENDE

Gruppo Valverde NoTav

 

Print Friendly, PDF & Email