La cronaca della giornata di resistenza ad Arquata da Radio Onda d’Urto

da Radio Onda D’Urto

E’ iniziata alle prime ore di oggi una nuova giornata di resistenza agli espropri da parte dei No Tav Terzo Valico . Nel mirino del Cociv questa volta ce’ il terreno su cui sorge parte del Presidio No Tav – Terzo Valico di Radimero ad Arquata . L’ennesima prova di forza da parte del consorzio e della classe poltica che sostiene la realizzazione del Terzo Valico, un’opera inutile, devastante per l’ambiente e pericolosa per la salute di tutti i cittadini.I comitati di Arquata e Serravalle insieme al movimento tutto hanno deciso ancora una volta di resistere all’esecuzione degli espropri.

Attivisti e solidali No Tav sono arrivati fin da ieri sera al campeggio allestito presso il presidio e alle sei di questa mattina erano gia’ centinaia le persone che si sono divise in tre blocchi pronte a ” mettersi in mezzo ” per impedire l’esproprio del presidio di Radimero diventato simbolo della lotta No Tav del Terzo Valico.

 


La prima corrispondenza con Michele della nostra redazione


La seconda corrispondenza con le interviste a Tiziana e Egio attivisti No Tav Terzo Valico


Ascolta la trx con la terza corrispondenza dai blocchi