Comunicati di solidarietà a Claudio

Oltre a quello di ieri del M5S stanno arrivando alla nostra email altri comunicati di solidarietà nei confronti di Claudio dopo la condanna di giovedì. Li pubblichiamo in questa pagina.

Solidarietà a Claudio

Un potere sordo e violento, risponde solo con la repressione. Voglio esprimere solidarietà e vicinanza a Claudio Sanita per la condanna ad un anno di reclusione, per l’ accusa di protestare contro un opera inutile e dannosa. Continua la pratica di colpire la protesta a colpi di magistratura, sperando di tacitare la lotta, le parole, le idee, la democrazia di chi è contro. Qui come in Val Susa. Il potere politico non capisce che la lotta e la protesta non può fermarla nessuno, è come il vento.

NO TERZO VALICO, NO TAV.

Partito della Rifondazione Comunista

Segretario provinciale Alessandria

Giovanni Cirri

—————–

“Siamo tutti Claudio, la condanna ad un anno per i fatti di Novi è una grande ingiustizia, l’ennesima, che colpisce uno degli attivisti più noti e presenti del Movimento No Tav Terzo Valico e parla a tutti noi.  A lui va il nostro forte abbraccio ma vogliamo ribadirlo ancora una volta, Claudio non è solo. Come non lo sono i nostri fratelli no tav condannati di recente a Torino e quelli in carcere. La nostra lotta è per difendere terra, salute, ambiente e contro le grandi opere del malaffare. Da anni ci opponiamo alla cementificazione del territorio , spesso gestita dalle mafie. Non è facile, e non lo sarà ma non abbiamo nessuna intenzione di fermarci. Siamo dalla parte giusta: quella della ragione, del buon senso e del cuore.

Neanche un passo indietro! Si parte e si torna insieme.”

Comitato No TAV Terzo Valico Tortona

—————–

Solidarietà per Claudio!

Manifestiamo tutta la nostra vicinanza e solidarietà a Claudio per la condanna subita.
Come già avvenuto in passato per i fogli di via, ed altri provvedimenti restrittivi che hanno colpito diversi attivisti no tav terzo valico piemontesi e liguri, ricordiamo che la principale “illegalità” di questa storia ventennale è la legge obiettivo che ha permesso di rendere esecutivo un progetto che ben tre volte negli ‘anni 90 era stato bocciato dalla Valutazione d’Impatto Ambientale, prima che questa venisse depotenziata.

Valentina Armirotti, capogruppo de L’Altra Campomorone Comune di Campomorone
Antonio Bruno, capogruppo Federazione della Sinistra Comune di Genova
Davide Ghiglione, capogruppo Federazione della Sinistra V Municipio Valpolcevera

—————–

No Tav Terzo Valico: una sete di vendetta

Alessandria – sabato, 14 febbraio 2015

L’Unione Sindacale di Base, in particolare la sez. di Alessandria, vuole esprimere la più completa solidarietà a Claudio Sanita, espressione locale dell’impegno sul territorio in difesa di quest’ultimo contro il deturpamento e il danneggiamento ad opera di potenti interessi politici/n’dranghetisti che vedono nella possibilità di costruzione del Terzo  Valico un notevole flusso di denaro confluibile nelle tasche e società dei soliti noti.

La pervicacia con cui vengono perseguitati ed intimiditi, con procedimenti di natura giudiziaria e relative condanne, persone come Claudio, reo di essere  consapevole e determinato nel portare avanti una battaglia in favore di tutti, non può che farci riflettere sul reale stato dittatoriale che ci circonda.

Unica certezza di cui disponiamo, in virtu’ di tale accanimento, e ‘ che il nostro dissenso e le nostre battaglie colgano nel segno e siano vissute come un reale pericolo per uno “S”tato che pur lagnandosi di non aver disponibilità economica per incrementare e potenziare i servizi socialmente importanti per i cittadini come: scuola, sanità ,soccorso, ammortizzatori sociali, emergenze abitative, ecc…si impegni in opere costose, inutili e che produrranno più danno che altro, il tutto finalizzato a tutelate sempre e solo la casta del potentato….

Il senso della condanna di Claudio è ingiustificata, un monito, oltre che una sete di vendetta, rivolto a chi ancora non vuole sottostare alla logica del profitto a scapito della salute, dell’ambiente come lo è il voler demonizzare addirittura il pensiero di chi si esprime contro questo genere di opere (grandi solo negli interessi di pochi noti) e si ostina a lottare per l’affermazione dei diritti per tutte e tutti

A Claudio e a tutti gli attivisti va il senso più profondo della nostra solidarietà attiva.

per Federazione Provinciale USB Alessandria

Giovanni Maccarino