Il movimento prende parola dopo gli arresti per traffico illecito di rifiuti

Si è svolta questa mattina alle ore 11 a Tortona la conferenza stampa del Movimento No Tav – Terzo Valico dopo gli arresti dei giorni scorsi per traffico illecito di rifiuti. Non casualmente è stata scelta la cornice di Tortona, il Comune del Basso Piemonte più pesantemente colpito dalla questione e dove si continuano a scoprire cave trasformate in luoghi di smaltimento illecito di qualsiasi tipo di rifiuti pericolosi. Insieme agli attivisti tortonesi anche gli altri comitati del Basso Piemonte e della Liguria a testimoniare la compattezza del movimento sulla vicenda. Le persone che hanno parlato hanno chiaramente illustrato il rapporto fra gli arrestati ed il Terzo Valico, chiesto il controllo di tutte le cave presenti sul territorio e ribadito la volontà di fermare, anche alla luce di questi episodi, la costruzione del Terzo Valico.

Pubblichiamo il video integrale della conferenza stampa