28, 29 e 30 agosto – Festa No Tav di Novi con la partecipazione di Luca Mercalli

28, 29 e 30 agosto – Festa No Tav di Novi: quest’anno anche Luca Mercalli al Parco Aurora

Per il terzo anno consecutivo, all’interno del Parco Aurora di Novi Ligure, si farà la Festa NoTav: tre giorni, 28, 29 e 30 agosto, durante i quali il parco si animerà con musica, buon cibo, vino biologico, birra artigianale, banchetti di produttori e di artigiani locali.

Appuntamento imperdibile, domenica 30 agosto, la presentazione del libro “Tav No Tav – Le ragioni di una scelta” scritto da Luca Mercalli e Luca Giunti.
Dalle ore 12.00 aperitivo No Tav e a seguire presentazione del libro con la partecipazione di LUCA MERCALLI, stimato climatologo e famoso autore televisivo.

Luca Mercalli

Climatologo esperto in ricostruzione del paleoclima alpino, presidente della Società Meteorologica Italiana, direttore della rivista di meteorologia Nimbus, docente, saggista, giornalista scientifico per La Stampa, conferenziere con oltre 1400 incontri al suo attivo, autore e ospite televisivo (RAI3 Che tempo che fa dal 2003 al 2013, Scala Mercalli dal 2015, RAI2 TGR Montagne 2005-2013 e Radio Televisione Svizzera Italiana). Consulente dell’Unione Europea per la Strategia di Adattamento ai cambiamenti climatici in Regioni Montane e per la Strategia di Salvaguardia dei Suoli. Tra i suoi libri: Che tempo che farà (Rizzoli), Prepariamoci (Chiarelettere, Premio Selezione Bancarella 2012)

Luca Giunti

Naturalista e guardiaparco, si occupa per lavoro di ricerche scientifiche, di Progetti Life, di educazione ambientale e di valutazioni di impatto ambientale. Ha pubblicato alcuni volumi fotografici e divulgativi e articoli scientifici, anche sul caso TAV. È membro della Commissione Tecnica incaricata dalla Comunità Montana Val Susa e Val Sangone e dalle Associazioni Ambientaliste di analizzare e criticare nelle forme di legge i vari progetti della Torino-Lione.

Il libro

Un’analisi a più voci, sugli aspetti trasportistici, economici, sociali e ambientali del TAV Torino-Lione, per metterli a disposizione di chiunque voglia formarsi un’opinione consapevole al di là di slogan o semplificazioni eccessive.
Scrive Luca Mercalli “In vent’anni, mi sono documentato, ho seguito le vicende di opposizione al progetto NLTL sia sul piano giornalistico, sia militante, sia scientifico – come consulente (volontario, come tutti…) della Comunità Montana Bassa Val Susa. Non sono affatto un nemico del progresso, utilizzo ogni giorno il meglio della tecnologia attuale nel mio lavoro (le previsioni meteo nascono sui più potenti supercalcolatori mai inventati dall’uomo), tuttavia come studioso dei limiti fisici ambientali ritengo che ci siano derive pericolose della nostra modernità che minacciano il nostro futuro. Le grandi opere inutili e devastanti rientrano in tale categoria ed è per questo che le ho studiate e combattute”.

 

Print Friendly, PDF & Email