Camion d’amianto e grasse risate…

Tutti d’accordo, carovana di macchine no tav pronta, arriva il camion, saliamo in macchina, pronti a partire…ma sul piu’ bello…il camion a cinquanta metri da noi si ferma.
Che succede!!?? Perchè s’è fermato?..
nooo il camion ha tamponato una macchina..
….e che sfiga!!.
..aspetta aspetta..sulla macchina ci sono i carabinieri in borghese..(chiaramente li’ perchè chiamati da personale Co.civ).. nooo non ci credo il camion d’amianto ha tamponato i carabinieri!!!…finita qui? …neanche per sogno!…
“Signor camionista documenti”, controllo sul guard-rail, un attimo di distrazione….e pluf dalle mani del Carabiniere i documenti volano nel fiume sottostante…ESILERANTE!!

Attendiamo una mezz’ora perchè il teatrino dell’assurdo si concluda e poi il camionista riparte assieme alla nostra carovana che, a bassa, molto bassa, velocità scorta tra Campomorone e Pontedecimo il camion contenente la roccia amiantifera scavata nella galleria Cravasco..
Alcuni stop con interventi al megafono e volantinaggi e l’iniziativa si conclude.

Ogni giorno decine di questi mezzi contenenti la pericolosa fibra attraversano la Valpolcevera esponendo tutti a potenziali rischi e causando lo sperpero di un mare di denari pubblici.
Il Terzo Valico è inutile e dannoso, quindi per il bene di tutti, i lavori devono essere fermati.

Valverde NoTav