NoTavLeaks#8, il ritorno del nostro corvo – acqua a rischio a Novi e Pozzolo

E’ stato braccato, quasi catturato e scoperto ma alla fine ce l’ha fatta. Lo ricordate il nostro corvo? Quello che faceva uscire documenti ufficiali riservati e che scatenò l’ira dei nostri amati amministratori locali?

Bene, il corvo è tornato e proprio nei giorni scorsi ci ha fatto avere un documento parecchio interessante…

Andiamo con ordine. Il tema in discussione in questo momento dalle parti di Novi Ligure è l’abolizione dello shunt e la conseguente modifica del tracciato del Terzo Valico. Il dibattito politico infuria fra favorevoli e contrari (in base a dove i nostri politici vivono). Un dibattito che non ci appassiona per niente e che ci ricorda la possibilità di un condannato a morte di decidere fra l’impiccagione e la sedia elettrica. Comunque fra i favorevoli abbiamo il tanto amato Partito Democratico che rilascia sul suo giornaletto di partito on line comunicati stampa trionfanti sull’abolizione dello shunt. Per loro vi saranno indubbi vantaggi ma naturalmente omettono di dire quali saranno gli svantaggi.

E’ qui che è entrato in scena il nostro corvo che ci ha inviato la seguente missiva:

“Mentono. Come sempre mentono. Quei maledetti politici sono al corrente che la modifica del tracciato porterà un problema grandissimo ai cittadini di Novi e Pozzolo. E come sempre lo stanno tenendo nascosto. A rischio è il bene più prezioso, l’acqua. Leggete la lettera che vi allego. Nell’ultimo periodo sono stato braccato ma ora sono nuovamente riuscito a far perdere le mie tracce e a recuperare documentazione interessante. Ci sentiamo presto amici No Tav. Non mollate, non molliamo, giù le mani dalla nostra terra”.

La lettera in questione è una missiva firmata ingegner Risso (direttore generale Gestione Acqua) e rivolta ai Sindaci di Novi e Pozzolo e al Presidente di Ato 6. Leggetela, fatevi da soli un’idea senza il bisogno di un nostro commento e se per caso vi venisse voglia di urlare in faccia al vostro amato Sindaco non disperate. Presto ve ne daremo l’occasione…

Scarica e leggi la lettera

I NoTavLeaks precedenti:

NoTavLeaks#7 – Le Ferrovie se ne fregano della logistica dell’Alessandrino 14-05-2014

NoTavLeaks#6 – anche i Sindaci nel loro piccolo s’incazzano 25-01-2014

NoTavLeaks#5 – Mallarino pagato per copiare i No Tav? 06-09-2013

NoTavLeaks#4 – Sindaci prepariamo le valigie 12-07-2013

NoTavLeaks#3 – Un piano segreto contro i No Tav – Terzo Valico 04-07-2013

NoviLeaks#2 – Mallarino servo di due padroni 17-06-2013

NoviLeaks#1. I documenti che il Comune non vuol farvi vedere 30-05-2013

Print Friendly, PDF & Email