Valle Bormida e Valle Scrivia insieme ad Alessandria l’11 giugno

Ieri sera ad Acqui Terme si è svolta l’assemblea popolare dei comitati di base della Valle Bormida, da anni in lotta contro il tentativo di aprire una mega discarica a Sezzadio e le cave in cui vorrebbero portare lo smarino del Terzo Valico. Davanti ad oltre 200 persone è andata in scena una assemblea non scontata dove gli esponenti dei comitati hanno ribadito tutte le motivazioni a sostegno della loro lotta e hanno nuovamente annunciato che sabato 11 giugno si recheranno in massa ad Alessandria per protestare contro la Giunta di Rita Rossa colpevole di aver concesso le autorizzazioni necessarie all’ennesimo scempio. All’assemblea hanno partecipato anche i comitati contrari al Terzo Valico accolti da un calorosissimo applauso che hanno annunciato non una semplice quanto scontata adesione alla manifestazione dell’11 giugno, ma la volontà di far di quella data un grande appuntamento popolare di piazza su cui ci sarà il massimo investimento da parte del Movimento No Tav – Terzo Valico.

Così dopo la riuscitissima manifestazione di settembre dell’anno scorso a Sezzadio i comitati di base insieme ai comitati No Tav – Terzo Valico scenderanno nuovamente in piazza nel capoluogo di provincia ed invitano tutti ad unirsi ad una protesta che si preannuncia massiccia.

Intanto proseguono anche altre iniziative importanti. Un progetto dentro le scuole con cui coinvolgere gli alunni intorno al problema della discarica, la raccolta firme promossa dall’associazione Zenzel e la campagna in difesa delle falde promossa da Sezzadio Ambiente. Con la salute dei cittadini e con l’acqua non si scherza, se ne accorgeranno certamente Rita Rossa e il suo partito sabato 11 giugno ad Alessandria.