Cociv é parte lesa come la mafia con Toto’ Riina

La faccia come il culo e si scusi il francesismo.

Cociv ha rilasciato un comunicato stampa in cui si dichiara parte lesa. Ricordiamo che non hanno arrestato qualche dipendente ma il Presidente e il Vice Presidente del consorzio oltre a numerosi funzionari di alto rango. Se Cociv è parte lesa nell’arresto del suo Presidente la stessa cosa avrebbe potuto dirla la mafia con l’arresto di Toto’ Riina. Non hanno neppure un briciolo di vergogna.

Solo per stomaci forti pubblichiamo il comunicato del Cociv.

Cociv: Parte lesa

COMUNICATO STAMPA

26 ottobre 2016 – Alla luce degli eventi odierni, riportati dalla stampa nazionale, il COCIV (contraente generale delle opere del Terzo Valico dei Giovi – Tratta AV/AC Milano – Genova), preso atto dell’attività degli inquirenti, sottolinea di essere in questa vicenda parte lesa, e precisa che, in ogni caso, non sussistono oneri aggiuntivi a carico dello Stato così come nessuna differente qualità delle opere il cui controllo è in capo al committente pubblico attraverso l’organo di alta vigilanza. 

In tutte le ipotesi in corso di verifica, si tratta infatti di procedure di scelta interna al Consorzio di subappaltatori e subaffidatari, il cui eventuale maggior costo ricade esclusivamente sul contraente generale, trattandosi per il pubblico committente di opera a prezzo fisso ed invariabile.

Eventuali interferenze in corso di accertamento investigativo possono riguardare solo iniziative infedeli di funzionari venuti meno al dovere di lealtà verso l’azienda e soprattutto in violazione delle regole di trasparenza e di controllo predisposte allo scopo, inclusa l’adozione di gare telematiche e procedure anticorruzione.

Il Consorzio adotterà ogni opportuno provvedimento per garantire l’operatività del progetto confidando in una veloce conclusione della vicenda giudiziaria in corso e dichiarando fin d’ora la più ampia collaborazione, sia alla magistratura inquirente che all’Autorità Anticorruzione.

Eventuali responsabilità che dovessero emergere a carico di singoli saranno perseguite in tutte le sedi opportune.

Nel caso vi venisse da vomitare consigliamo di andarlo a fare direttamente nella loro sede.

Print Friendly, PDF & Email