Lui vota SI’ al referendum del 4 dicembre

Volete ancora una ragione per votare NO al referendum sulla riforma costituzionale del 4 dicembre?

Lui, Pietro Salini, il boss indiscusso di Impregilo e del Cociv, consorzio costruttore del Terzo Valico, ha dichiarato al Financial Times che voterà SI’ al referendum e che nel caso della vittoria del NO sarebbe pronto a fare le valigie per andarsene fuori dall’Italia.

L’uomo del Terzo Valico e del ponte sullo stretto di Messina, l’amico intimo di Renzi, il milionario capo della multinazionale che devasta e saccheggia i territori in giro per il mondo vota SI’.

Una ragione in più per riempire le urne di NO e sfiduciare dal basso il Governo di Matteo Renzi a partire dalla manifestazione nazionale di domenica 27 novembre a Roma.

Se Pietro Salini ha bisogno noi siamo anche disposti a dargli una mano. Indossiamo i nostri scarponi e gli diamo una bella spintarella a calci nel culo pur che se ne vada per sempre dall’Italia.

Print Friendly, PDF & Email