Non c’è due senza tre: ancora sversamenti nel Rio Traversa

Era già successo a marzo del 2015 e ad agosto di quest’anno e come vuole il noto proverbio popolare per la terza volta un cittadino NoTav di Borgo ha documentato nuovi sversamenti nel Rio Traversa provenienti dal cantiere del Terzo Valico di Fraconalto. Sabato mattina il rio si è nuovamente colorato di grigio (cemento?) e chissà quante altre volte é successo senza che nessuno se ne accorgesse. Evidentemente non sono servite a nulla le segnalazioni a chi di dovere fatte nei precedenti casi.

La musica é sempre la stessa: Cociv devasta e le autorità preposte ai controlli non vedono, non sentono e non parlano.

Questo sono le grandi opere e la classe politica che le sostiene e le foraggia verrà condannata dalla storia. Presto o tardi non abbiamo dubbio che questo succederà anche grazie ai cittadini con la schiena dritta che non si voltano dall’altra parte davanti alle devastazioni.

Print Friendly, PDF & Email