Terzo Valico, il vicesindaco Bernini a processo per diffamazione

da ilsecoloxix.it

Genova – Stefano Bernini, vicesindaco del capoluogo ligure, sarà processato per diffamazione nei confronti di un espropriato di un terreno per il Terzo Valico: lo ha stabilito il giudice Massimo Cusatti, che ha respinto la richiesta di archiviazione presentata dal pubblico ministero, Gabriella Dotto, disponendo l’imputazione coatta.

L’espropriato, assistito dall’avvocato Alessandro Gorla, aveva querelato il vicesindaco dopo un’interrogazione a Tursi fatta dal capogruppo del Movimento 5 Stelle, Paolo Putti, relativa a un terreno confiscato a Pontedecimo: Bernini, ha scritto l’avvocato Gorla nella sua opposizione alla richiesta di archiviazione, aveva risposto pubblicamente che il cittadino espropriato aveva «occupato “manu militari” il terreno, facendone il proprio orto privato».

Il terreno in questione era stato anche oggetto di una contestazione dei No Tav, e l’esproprio era stato bloccato perché notificato a una persona deceduta: il pm aveva chiesto l’archiviazione definendo quelle frasi una «critica politica».

Print Friendly, PDF & Email