Il direttore lavori del Terzo Valico svuota il sacco coi magistrati. E sull’amianto…

Si è sempre saputo, è un dato storico. Appena vengono presi con le mani nella marmellata si trasformano in una pletora di infami e dissociati pronti a collaborare con la magistratura e ad infamarsi l’uno con l’altro nella speranza di ottenere qualche beneficio. Questa è la loro caratura morale. Sull’ultimo numero de l’Espresso e su La Repubblica di ieri sono usciti due articoli rivelatori di quanto abbiamo scritto. Il signor De Michelis, direttore dei lavori del Terzo Valico prima che venisse arrestato, sembra proprio che stia svuotando il sacco. A partire dalla questione dello smaltimento amianto. Pubblichiamo l’articolo di Repubblica che meglio di tante nostre parole sta a testimoniare come quando la nostra classe politica si riempie la bocca con la parola controlli mente sapendo di mentire. Chissà se i nostri amati Sindaci non abbiano provato almeno un briciolo di vergogna a leggere le sue dichiarazioni. Perché è bene ricordare come siano loro i primi che dovrebbero tutelare la salute dei propri cittadini. Buona lettura.