Sabato 11 novembre ci riprendiamo insieme il nostro terreno dei 101

Ricordiamo bene la giornata del 19 luglio 2016.
Ricordiamo bene quanto gli espropri siano sempre stati un nervo scoperto per Cociv.
Ma andiamo con ordine.

Nel giugno del 2016 abbiamo ricevuto le “letterine di esproprio” del “terreno dei 101”, pezzetto di terra acquistato da 101 No Tav nel 2013 e terreno sul quale dovrebbe passare la linea.
Come è nelle corde del movimento No Tav – Terzo Valico, ci siamo immediatamente organizzati per resistere.
In tantissimi ci siamo ritrovati sul “terreno dei 101” il 19 luglio.
All’alba siamo stati svegliati dall’arrivo di un impressionante dispiegamento di forze dell’ordine giunte sul posto per permettere l’esproprio da parte di Cociv.
La mattinata aveva parecchi elementi surreali: uomini e donne circondati dalle forze dell’ordine in assetto antisommossa, tutte le agenzie di stampa che riportavano l’emergere dell’ennesima inchiesta della magistratura sui legami terzo valico – ‘ndrangheta e, come ciliegina sulla torta, il fatto che non tutti i 101 proprietari avessero ricevuto comunicazione dell’esproprio. Fatto, quest’ultimo, sul quale ci fu il ricorso del movimento e su cui il Tar deve ancora pronunciarsi.

Nonostante tutto nessun tecnico di Cociv è riuscito ad accedere al terreno, esproprio non valido, game over: quel pezzetto di terra a distanza di più di un anno riamane “nostro”.

Pare però che “qualcuno” si ostini, nonostante tutto, a credere che quel terreno sia suo mettendo qualche metro di rete arancione.

Non ci stanchiamo, non ci giriamo dall’altra parte, non facciamo finta di niente.

Visto che il messaggio lanciato il 19 luglio, ribadito il 31 ottobre quando il movimento riprese il terreno recintato pochi giorni prima dal Cociv, sembra essere sfuggito a qualche simpaticone che probabilmente è abituato a passare dove ritiene più comodo senza chiedere, ci vediamo costretti a essere “noiosi”, a ripeterci!

Sabato 11 novembre alle ore 11 ci ritroveremo ancora lì, sul nostro pezzetto di terra, sul terreno dei 101.

Un aperitivo resistente, un aperitivo che ricordi a tutti che le donne e gli uomini che da anni lottano contro questo scempio continuano a esserci.

Oggi, ancora una volta, giù le mani dalla nostra terra!

Movimento No Tav – Terzo Valico

Print Friendly, PDF & Email